farfalla_FLORA ET LABORA

FARFALLE: ARCHITETTURA, ARTE E TERRITORIO

La Delegazione Territoriale dell’Alto Mantovano dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Mantova, al fine di promuovere iniziative culturali che contribuiscano a creare nuove opportunità di dialogo con gli enti e le imprese del territorio, presenta, nell’ambito della mostra mercato “Aroma di Flora et Labora”, l’esposizione e l’incontro “FARFALLE: ARCHITETTURA, ARTE E TERRITORIO” che si svolgerà a Castel Goffredo presso il Parco la Fontanella (piazza Martiri della liberazione) sabato 13 maggio dalle ore 15 alle ore 22 e domenica 14 maggio dalle ore 9 alle ore 18.

 

Il tema delle farfalle e del baco da seta sono strettamente legati al territorio di Castel Goffredo e più in generale all’Alto Mantovano dove la bachicoltura ha costituito una delle fonti di reddito più importanti dalla seconda metà del Settecento al primo Novecento: i relatori della Delegazione tratteranno l’argomento durante un incontro aperto a tutti gli iscritti.

L’immagine e il significato simbolico della farfalla ha ispirato diverse forme d’arte, sia in occidente che in oriente, dai tempi remoti fino ai nostri giorni e tra le forme d’arte ispirate è naturalmente compresa l’architettura che si è rivolta all’immagine della farfalla per trovare una felice sintesi nel rapporto tra il luogo dell’edificazione e le forme e i materiali del manufatto da insediare.

La Delegazione presenterà all’interno della mostra mercato, un proprio spazio espositivo e dimostrativo, il “balcone/giardino delle farfalle”: con l’ausilio di alcune essenze in vaso è possibile, anche in ambito urbano, contribuire al ripopolamento delle diverse specie di farfalle, soprattutto quelle autoctone, realizzando un futuro più ecosostenibile e vicino all’umana sensibilità.

 

L’evento è accreditato con 1 CFP

Il biglietto d’ingresso della mostra-mercato è di 4€.

 

locandina FLORA ET LABORA

  • RSS Da CNAPPC

  • RSS Da Edilportale.com

  • RSS da Professione Architetto