Presentazione pubblica del bando “INAIL 6” per il miglioramento sismico con rimozione delle carenze strutturali

Dal 15 gennaio 2020 si è aperto un nuovo bando (scaricabile tramite il portale https://gefo.servizirl.it/sisma/, con un budget di 1.148.417,65 euro) che permetterà di finanziare interventi di miglioramento sismico con rimozione delle carenze strutturali in contro capitale fino a un massimo del 70% della spesa entro i limiti del “de minimis”, pari a un massimo concedibile di 20.000 euro per le imprese agricole e di 200.000 euro per le imprese degli altri settori.
Si tratta di un’ulteriore opportunità per le imprese del cratere sismico appartenenti a tutti i settori delle Attività economiche 2007 (Ateco 2007), comprese le agricole e agroindustriali, che nonostante non abbiano subito danni in seguito agli eventi, hanno l’obbligo di agire sulle strutture produttive per rimuovere carenze strutturali ed effettuare successivi interventi di miglioramento sismico.

Il giorno 6 febbraio 2020 alle ore 17:00 presso la sala della Biblioteca monastica dell’Abbazia di San Benedetto in Polirone a San Benedetto Po ci sarà la presentazione ufficiale nel nostro territorio.
L’incontro sarà presieduto dalla Consigliera regionale Alessandra Cappellari.

Referente Ordine Architetti per questioni sismiche
Arch. Cristiano Guernieri

Ordinanza n.520 del 07.11.2019 BURL

Bando INAIL 6

  • RSS Da CNAPPC

  • RSS Da Edilportale.com

  • RSS da Professione Architetto